A soli 24 Km da Alghero, nel cuore del promontorio di Capo Caccia, si apre l’affascinante mondo sotterraneo delle Grotte di Nettuno.

STORIA

Le grotte furono scoperte da un pescatore locale nel XVIII secolo e diventarono subito famosissime. Sembra che si estendano nelle viscere della terra per circa 4 Km. Aperta al pubblico è tuttavia solo una piccola parte di questa meraviglia geologica, alcune centinaia di metri circa. 

Pare che un tempo in queste grotte fossero di casa esemplari della foca monaca, ma oggi non ne resta traccia. Attualmente questa splendida attrazione naturale richiama ogni anno più di 150 mila visitatori.

COMPOSIZIONE

Queste bellissime grotte che si affacciano sul mare, sono composte di diverse sale: la prima, la “Grande sala”, ospita le limpidissime acque del lago salato Lamarmora, uno dei più grandi di tutta Europa e sempre qui si erge “L’acquasantiera”, una monumentale stalagmite di circa 2 metri alla cui sommità viene raccolta in piccole concavità dell’acqua piovana, usata come abbeveratoio dagli uccelli che nidificano nella zona del promontorio del Capo.

Dopo una breve discesa si giunge alla “Sala delle rovine”, seguita dalla maestosa “Reggia”, dove è possibile ammirare gli enormi ed imponenti colonnati che sembrano reggere il soffitto della sala, come in un vero palazzo reale.

Abbiamo poi la “Sala Smith” chiamata così in onore del Capitano inglese che agli inizi dell’800, fu uno dei primi esploratori a mettervi piede. Qui si trova il “Grande Organo”, la colonna più grande di tutte le grotte di Nettuno. Dopo aver ammirato le piccole colonnine che adornano la Sala delle Trine e dei Merletti, il percorso termina con la visita della “Tribuna della Musica”, un suggestivo balcone dal quale si può godere la vista dall’alto della zona della
Reggia e del Lago Lamarmora.

COME RAGGIUNGERE LE GROTTE

Le grotte di Nettuno sono comodamente raggiungibili via mare con i nostri traghetti Navisarda, in partenza dal porto di Alghero ogni giorno, ogni ora, fino al 31 Ottobre. 

AncoraThemes © 2020. All Rights Reserved.

NAVISARDA © 2020. Powered by web project.